Area riservata

Sei registrato su Linkedin?
Seguici su:

Tra i più recenti esiti di questa attività è in primo luogo lo sviluppo di B.A.L.A.N.C.E. (roBustAnaLysisANdoptimization ofComplexEnvironments), uno strumento di progettazione ambientale sviluppato con il DIMI, Dipartimento di Ingegneria Meccanica

ed Industriale dell’Università degli studi Roma Tre e presentato nel corso della tavola rotonda tenutasi il 18 Gennaio 2011 presso la Sala del Consiglio del Rettorato.

B.A.L.A.N.C.E. è uno strumento pensato per gestire quella complessità di variabili e di scelte che si prospetta allorquando si voglia contemplare da subito le diverse logiche afferenti ad una progettazione consapevole, ossia non solo quella strettamente “tecnica”, quanto anche quelle economica, ambientale e sociale.

Il valore aggiunto di tale strumentorisiede quindi nel consentire la contemporanea considerazione di parametri e fattori appartenenti a logiche differenti ed a volte, solo apparentemente, inconciliabili, nonché nel permetterne la messa in correlazione e la progressiva ottimizzazione fino ad arrivare a definire una soluzione per l’appunto “bilanciata”.

In questa ottica B.A.L.A.N.C.E. è stato definito uno strumento per un progetto “robusto” ed ecosostenibile; “robusto”, in quanto supportato da algoritmi matematici capaci di conferire il carattere di robustezza dei risultati ottenuti, ed “ecosostenibile”, poiché contempla le tre dimensioni dell’ormai famoso ideogramma attraverso il quale è consuetudine rappresentare il concetto di sostenibilità, oltre che – come detto – anche gli aspetti tecnici.

Balance IRIDE