Il ruolo rivestito dagli interventi di inserimento ambientale quali strumenti di miglioramento e di ottimizzazione del rapporto Opera-Ambiente è senza alcun dubbio fondamentale e, come tali, necessitano di una specifica progettazione.

Al contrario, fatte salve alcune rare eccezioni, tali interventi sono concepiti e sviluppati come mera sommatoria di soluzioni di mitigazione e compensazione di effetti negativi, in assenza di una visione capace di ricondurre ad unitarietà il tema. La sorta di “campionario” di diverse tipologie di intervento che ne consegue, da luogo ad un insieme di elementi aggiuntivi decontestualizzati e di ridotta efficacia complessiva.

Rispetto a tale prassi, IRIDE propone un approccio che si distingue per una diversa tempistica e logica; come tempistica, dal momento che lo studio degli interventi di inserimento ambientale accompagna lo sviluppo del progetto dell’opera, così da poter innescare un rapporto di coerenza e di sinergia tra detti due aspetti; come logica,in quanto le diverse soluzioni proposte si fondano sull’esistenza di un nesso di consequenzialità tra “Quadro esigenziale” e “Programma di intervento”.

 Sulla base di tale approccio metodologico, negli Studi di inserimento ambientale IRIDE offre, oltre al progetto del programma di intervento, lo sviluppo, a diversi livelli di progettazione, di interventi di sistemazione paesaggistica, di opere a verde, di sistemazione idraulica, di mitigazione acustica.

Could not open a directory stream for D:\siti\istituto-iride.com\istituto-iride.com\images/studi inserimento\